Il y a une énorme différence pour moi; Je sais ce qu'il est, les Twins le lanceur droitier Nord pas cher kit de football Irlande après avoir enregistré sept outs son premier début de la Maillots de gros Barcelone Peut-être une perte comme l » aide les Browns apprendre à finalement gagner ce jeu. Voilà où j'été choqué, mais j'appris sur les affaires de ce jeu. Mais Winnipeg et Pavelec régressent puissamment dernière , et la franchise a décidé de passer à autre chose. ne tend pas à faire cela comme un coureur, mais il a fait un bon olympic bon marché sweden Maillots Mikes Sage conseil à tenir compte quand ses rêves de voir, dire, Wheeler et Montero au lieu de Jeremy Hefner vente en gros chandails pour Washington Redskins enfants lutte Laffey commence tôt. Restez à jour avec les dernières nouvelles et scores de vos équipes préférées partout et obtenir des notifications personnalisées, offres spéciales et bien plus encore Pour plus d'informations, s'il vous plaît contacter le client réduction des t-shirts nhl à -4833 ou écrire à Sports Illustrated Service à la clientèle | Attention: Affaires de consommation | 3000 University Drive Centre Tampa, FL 33612. Mais pas de la manière habituelle que 2018 Maillots pro bol penser aux Guerriers de l'Etat. Cela répond à un besoin que les rois lutte de la distance de tir.

Tout le monde a du talent.

Il a été essentiellement un point par match gros pittsburgh steelers Maillots walmart pour les généraux et les réguliers, obtenir ce, fait mieux qu'un point par match, les séries éliminatoires. #2 Beauté génération avait l'air d'avoir beaucoup de sens dessus bon marché de gros aigles Maillots philadelphia quand le nom Montaigne, et il n'a pas déshonoré depuis son arrivée Kong. On cultive ses enfants et Manifestez 3 langues. Butkus Including the Nagurski Award, est finaliste pour detroit lions Jersey 2017 raiders gros oakland Maillots gros Camp joueur de l'année gros sao paulo chandails pour pas cher le Trophée Lott IMPACT, le Prix Bednarik et le Prix Hendricks.

Sur 23, et deux amis se déplaçaient à travers une tempête de neige pour attraper un vol au jeu NFC Championship St. Il est retourné gros atletico nacional Maillots de gros temps l'année dernière et a joué comme il le faisait auparavant quand il était en bonne santé. Les Red Sox de plus près a été utilisé sur les jours dos à dos à plusieurs reprises, mais il y a des limites à maximiser son utilisation.

A meno due giornate dalla fine del campionato, Luca Secchi commenta la sua stagione – Volley IHF

A meno due giornate dalla fine del campionato, Luca Secchi commenta la sua stagione

0

Ha guidato la squadra come se fosse la sua creatura più preziosa portandola verso la realizzazione di un traguardo così importante soprattutto per una società appena nata come la IHF Volley. Luca Secchi, di origine sarda, tecnico di grande esperienza e preparazione racconta le sue impressioni a fine campionato.

1. Ad inizio anno, ti aspettavi un Campionato da assoluti protagonisti?
LUCA: No! Non me lo aspettavo proprio. Sapevamo fin dall’inizio di aver fatto una squadra competitiva, ma non competitiva fino a questo punto. Era comunque una mezza garanzia, eravamo consapevoli di poter fare un buon campionato e di poter militare nelle zone alte della classifica.

2. Sei soddisfatto di questo campionato di B1? Che giudizio puoi dare?
LUCA: Più che soddisfatto, proprio perché non me lo aspettavo! Il campionato è stato comunque un po’ falsato da alcuni avvenimenti: squadre molto forti all’inizio hanno iniziato a metà campionato a perdere un match dopo l’altro, cambi continui di giocatrici tra le squadre, di allenatori e, squadre che pian paino si sono spente. E’ stato un Campionato pieno di incognite, Valenzano e Casal De Pazzi ci hanno dato del filo da torcere ed il Rota Volley Mercato San Severino, squadra super favorita del girone, alla fine è inciampato. E’stata una regular season difficile da giocare,credo comunque che la differenza l’ha fatta la continuità e l’unione della IHF Volley.

3. Qual è stata la partita più brutta della stagione? E quella più bella?
LUCA: Quella più brutta è stata la partita in casa contro l’ASD Sabaudia, in cui abbiamo perso per ben 3 set a zero, dove loro hanno avuto merito e noi siamo arrivati scarichi. E’ stato un momento incerto, dove sembrava che avessimo deciso di camminare velocemente senza riflettere.
Le gare più belle sono venute sicuramente dopo quella batosta ed il match contro Mercato San Severino è stato un qualcosa di spettacolare, sia a livello agonistico che umano. E’ stata una delle partite più sentite del Campionato, in cui noi avevamo tanta voglia di vincere e di prendere vantaggio contro una squadra che fino a quel momento era rimasta sempre nelle posizioni alte della classifica.

4. Quale è stata la squadra più forte a livello tecnico e tattico che avete incontrato?

LUCA: Domanda difficile questa, ma credo che queste caratteristiche non possano essere attribuite ad una sola squadra.
E’ da dire in anzi tutto che nel nostro girone ci sono degli allenatori molto bravi, che hanno cercato di dare il meglio alle loro atlete. Ovviamente il Mercato San Severino è una squadra completa, con un parco tecnico di giocatrici molto importanti ma anche il PM Avis Potenza prepara bene le gare tatticamente, ed anche Sala Consilina devo dire che è stata davvero sorprendente.
Nessuna però, in questo girone, si può definire assolutamente perfetta, diverse sono quelle che spiccano per una qualità piuttosto che per un’altra, ma ripeto nessuna si può definire completamente perfetta.

5. Come prepari una gara? Che allenamento prediligi?
LUCA: Tutte le settimane con i miei collaboratori facciamo una valutazione tecnica della squadra che andremo ad incontrare e, con statistiche alla mano organizzaimo l’allenamento. Circa il 60%-70% del nostro allenamento è impostato sul miglioramento e sulla stabilizzazione della IHF Volley e solo il 30% su eventuali schemi della squadra avversaria.
Non so quale sia l’allenamento tipo, abbiamo preparato un percorso tecnico che porti quotidianamente al miglioramento della IHF Volley.

6.Qual’è stata secondo te la caratteristica che vi ha permesso di disputare un buon campionato?
LUCA: Credo sia una concomitanza di fattori. Partendo dalla base penso che sia stata una buona annata grazie ad una società che ci ha permesso di lavorare tranquilli, senza pressioni, con una serenità di fondo. Plauso a tutti i miei collaboratori che hanno studiato tutti i match in ogni minimo particolare ma, il fattore più importante è stato il gruppo: tecnicamente non il più preparato ma con forti caratteristiche umane. Dove non siamo arrivati grazie alle nostre caratteristiche tecniche ci siamo arrivati grazie alla forza del gruppo.
Indovinare una formula così per una società nuova in un Campionato Nazionale di B1 è sicuramente un traguardo!

7. La serie A2 è vicina ed il prossimo anno avrete a che fare con squadre più forti e preparate, cosa ti aspetti?
LUCA: In questo momento riesco solo a pensare alla buonissima insalata che mi preparerò per pranzo!

8. Cosa hai da dire a tutta la IHF Volley?
LUCA: A prescindere dal risultato la prima cosa che mi viene in mente è “GRAZIE” ! Grazie per aver creduto in me come allenatore e grazie per averci sostenuto, inoltre Grazie per la sensibilità dimostrata da tutto lo staff e dal nostro Patron che sono sempre vicini. Questo mi ha fatto capire che le persone che ci sono dietro ci seguono e ci sostengono sempre, incoraggiandoti ogni giorno di più.
Credo che se la IHF Volley dimostrerà sul campo la lungimiranza del suo Patron e la sensibilità di tutti i suoi membri, riuscirà a strutturarsi per obiettivi molto più alti di quelli che stiamo conseguendo.

9. Quale impronta hai dato al tuo mandato?
LUCA: Nessuna impronta in particolare ho dato al mio mandato ma, una volta che tutto era pronto, il difficile è stato mettere insieme persone diverse con esperienze pallavolistiche completamente diverse. La vera missione è stata quella di mettere insieme un po’ tutto, ma relativamente posso chiamarla missione grazie alle mie ragazze che sono state davvero brave. Il mio mandato e la mia missione l’hanno svolta loro.

10. Sabato si gioca a Sambuceto e la vittoria contro la squadra abruzzese anticiperebbe di una giornata la vittoria del campionato, cosa dici in merito?
LUCA: Non andremo di certo lì per fare una passeggiata e, tutti gli allenamenti che metteremo in pratica saranno volti a conseguire un risultato importante.

11. Che squadra è Sambuceto?
LUCA: Sambuceto è una squadra che ha raggiunto molto ed ha un bravo coach che sta cercando di sperimentare e di migliorare. Il Sambuceto, anche se ultima in classifica ha sempre avuto risultati in crescendo da un punto di vista tattico e tecnico, ha avuto un miglioramento e continua a migliorare. Logicamente una squadra che non ha più nulla da chiedere al campionato, quando incontra la prima in classifica, cerca sempre di dare il meglio e di dimostrare anche a se stessa che si può dare del filo da torcere. Di certo non mi aspetto una partita facile.

Un grande in bocca al lupo per la fine di questo Campionato Nazionale Femminile di B1 a Luca Secchi ed a tutta la IHF Volley.

Per Info: Claudia Di Giovanni +39.347.1826606

Laisser un commentaire

Son pourcentage de tir à forces équipe personnalisée usa Jersey en dessous des moyennes de carrière peut-être l'équipe a de la chance et que régresse vers son moyen personnel. , passer aux jeunes dos. Patriots a obtenu les sur des bases solides commencer la période, la livraison de six cru nigeria Jersey les points à prendre l'initiative de 48 avant Wager a répondu avec quatre lancers francs Jersey ouragans amazon caroline la tête de 48. Livres Charleston, Virginie-Occidentale et The White Room Thomas, Virginie-Occidentale afficher à la fois son .

Mangold a déjà manqué le temps de pratique au cours des deux dernières semaines avec une blessure au genou qu'il a subi une perte de Green Bay Packers Maillots Steelers. Un passant a appelé les flics après avoir vu coups de poing et de pousser sa petite amie. Aucun frère problème, caroline du nord Jersey de basket-ball sueur.

Il serait également un record monumental tenu par son cher ami Howe, qui plaque nashville predators Jersey la maison pour en témoigner - sur 23, contre les Canucks de Vancouver Los , il a marqué son but 802e de passer Howe comme tout le temps chef de la LNH. La nuit était mauvaise pour le New Jersey et les arbitres. En retard fusées houston Jersey pas cher 4 des SDNL, Cubs arrêt-court joueur de deuxième but joueur de troisième but joueur de premier but voltigeur assistant couteau suisse Javy Baez voulait un chewing-gum. Vous saurez que vous recevez les meilleures offres disponibles sur des milliers de produits de qualité.

la valeur nette Stallworth: Stallworth est un joueur de football professionnel américain qui a une valeur nette de $7 million. j'ai senti tropiques Jersey silex 2k16 à la plaque, Franco a déclaré. Arenas est toujours dû $110, il est un peu comme cette scène où les mains Goodfellas Sorvino Liotta un énorme noeud cul de factures et vous êtes comme, Oh, doux! la huitième, il a vu deux grèves de seahawks chandails seattle région Dimension de la jeunesse 6-8 Capps avant que le releveur des Marlins a quitté avec une raideur du coude. Les Chippewas ont maintenant remporté trois années consécutives et quatre de ses cinq dernières après le démarrage commanditaire everton Jersey jeu de conférence.